Intervento di sistemazione idraulica del rio Landrisio in Comune di Sedico (BL)

Intervento di sistemazione idraulica del rio Landrisio mediante realizzazione di una vasca di accumulo a monte dell’abitato di Landris con risezionatura delle tombinature in comune di Sedico (BL)

Cliente: Comune di Sedico (BL)

Periodo: 2018 – 2019

Categoria: D.02

Software utilizzato: QGis

Software Analisi idraulica: TUFLOW

Importo lavori: € 199.208,08

Prestazione: Progetto definitivo, esecutivo Direzione Lavori Coordinamento Sicurezza, Piano di Protezione Civile

Dettagli di Progetto

Fase di piena

Nuovo alveo intervento 2 in fase di piena

Bacino di calma durante l’ evento di piena con evidenza del trattenimento dei materiali

Sbocco del torrente Landrisio a valle della doppia tombinatura

Descrizione del Progetto

L’intervento mira a mitigare la criticità idraulica connessa alle possibili esondazioni dal Rio Landrisio in occasione di eventi piovosi di una certa rilevanza nei pressi dell’attraversamento stradale sulla Strada Regionale n°203 Agordina.

Il primo di questi interventi prevede la realizzazione di una vasca di deposito alcune centinaia di metri a monte dell’attraversamento stradale sulla SR 203 così da trattenere il trasporto solido del Rio Landrisio. L’area individuata per il primo intervento si trova a monte della frazione di Landris in una zona pianeggiante boschiva nei pressi di un attraversamento carrabile sul Rio Landrisio. In corrispondenza di questo attraversamento il Landrisio è intubato per una lunghezza di circa 5 – 6 m in una tubazione in calcestruzzo diam. 80 cm. La piazza di deposito è stata realizzata a monte di questa tubazione, previa sostituzione della condotta esistente con una condotta di dimensioni maggiori. L’invaso è dotato di una rampa di accesso per l’esecuzione delle operazioni di manutenzione-svuotamento della vasca.

Il secondo intervento è situato nei pressi dell’attraversamento stradale della SR 203 Agordina ove il Landrisio è tombinato. In questo tratto si prevede di riportare a cielo aperto un tratto di Landrisio con risagomatura della sezione, per consentire le operazioni di manutenzione, e di sostituire gli attuali tombotti con uno scatolare in calcestruzzo rettangolare di più ampia sezione. L’intervento mira a mitigare la criticità idraulica connessa alle possibili esondazioni dal Rio Landrisio in occasione di eventi piovosi di una certa rilevanza nei pressi dell’attraversamento stradale sulla Strada Regionale n°203 Agordina, che, come detto, tende ad allagare un’area urbanizzata.

Contattaci per una consulenza o per maggiori informazioni

Grazie alla nostra consolidata esperienza nella pianificazione, progettazione ed esecuzione di lavori in ambito idrogeologico possiamo aiutare imprese pubbliche, private e professionisti a gestire nel modo migliore tutto ciò che concerne l'acqua.